Azienda Agricola

Azienda Agricola

La nostra storia è il racconto di un sognatore, delle sue colline assolate e dei loro frutti, dolci come la speranza di un mondo nuovo.
Tutto cominciò nel 1934, quando Nonno Ernesto ebbe un’illuminazione che nessuno prima di allora aveva ancora avuto.
Seduto sulla gobba di una delle sue colline, al termine di una giornata di lavoro nei campi e con ancora i granelli di terra tra le rughe delle sue mani, pensò che quella Terra sarebbe stato il futuro dei suoi figli.
Fu su quelle colline che Nonno Ernesto fondò l’Azienda Agricola De Bartolomeis, una delle prime della Piana del Sele, quando ancora, La Piana del Sele, non esisteva come la conosciamo oggi.
E così, mentre il mondo si faceva la guerra, lui metteva su famiglia e coltivava il mondo che i suoi figli avrebbero ereditato. Cominciò con 50 mila alberi di pesco da cui produceva conserve e succhi. Il suo impegno non tardò a essere ricompensato. Nel 1955 ricevette dal Ministro Medici un premio per il suo contributo alla produzione agricola del paese Italia di 3 milioni di lire che gli diede la giusta motivazione per realizzare il suo progetto ancora più determinato.
I figli crescevano e con loro anche il sogno di Nonno Ernesto.
Nel 1972 la crisi finanziaria portò qualche cambiamento; l’Azienda Agricola abbandonò la frutticoltura per concentrarsi unicamente sull’orticoltura per diventare una delle prime protagoniste nelle coltivazioni di insalatine di quarta gamma nella piana del Sele.
Intanto, però, Nonno Ernesto non era più il solo a credere nel suo sogno; adesso c’erano anche i figli pronti ad accoglierlo e a rinnovarlo per valorizzare le ricchezze della loro Madre Terra.
Fu proprio il figlio Piero che durante uno dei suoi viaggi di lavoro lungo l’Italia, si accorse che la sua Terra, la Piana del Sele, nascondeva una ricchezza inesplorata: le erbe aromatiche.
Per lui era così naturale trovarle tutto l’anno, le aveva sempre avute sotto il naso e sull’uscio di casa, ma prima di allora non aveva mai riflettuto che, invece, non lo era per le altre regioni d’Italia, soprattutto quelle del Nord. Si rese presto conto di quanto quelle essenze fossero fondamentali per la ricettazione di tutte le referenze alimentari e utili nella cucina gourmet.
Ebbe un’epifania: coltivare le erbe aromatiche per tutta la Nazione.
Il sogno di Piero, però, era più grande. Lui sognava un’agricoltura differente, un’agricoltura innovativa, ma forte della tradizione contadina. Un’agricoltura che sapesse cogliere, e non sfruttare, tutte le preziose risorse che la Terra aveva da offrire, in maniera virtuosa, ciclica, sostenibile. In fondo, stava continuando ad alimentare il sogno del papà con nuova linfa, ma per raggiungere lo stesso obiettivo: custodire la natura e creare un futuro per le generazioni a venire.
È così che nasce Elody, un’impresa e una storia di famiglia.
Un sogno che continua a tramandarsi.
Gerardo ed Ernesto De Bartolomeis. I figli di Piero, i nipoti di Nonno Ernesto.

Per l’ambiente e per le prossime generazioni,
persone e valori.

Per l’ambiente e
per le prossime generazioni,
persone e valori.

Riconoscenza

Un piccolo dono per una terra
infinitamente generosa. La gratitudine.
Solo riconoscendo quanto è preziosa la Terra,
sarà possibile tutelarla e rispettarla.
Ciò che può sembrare scontato,
potrebbe non esserci più.
La riconoscenza della bellezza,
del valore e della ricchezza della Natura
è il primo passo per camminare
verso un orizzonte lontano.

Filiera corta

Da decenni produciamo e mettiamo
a disposizione prodotti con una massima
tracciabilità e provenienti da una filiera corta. Crediamo che i nostri prodotti
debbano essere ambasciatori di buone pratiche agricole e debbano promuovere
abitudini alimentari sane, che aiutino a vivere meglio e a ridurre l’impatto sull’ambiente.

Umanità e dignità

Custodiamo la Natura e i valori
di umanità e dignità.
Diamo a ogni nostro collaboratore
l’opportunità di esprimere al meglio
il suo talento e di svolgere il suo ruolo
con dignità e in piena sicurezza.
Siamo tutti parte della stessa famiglia e ci impegniamo al massimo per rendere
le giornate in Azienda Agricola
una vera esperienza di comunità.

Bioetica

Bio significa prendersi cura della Terra,
ma anche di tutti gli esseri viventi che la abitano.
Facciamo ricerca e innovazione in modo etico.
Andiamo alla scoperta di frontiere
inesplorate per giungere all’essenza dell’agricoltura biologica e biodinamica nel rispetto della biodiversità e dell’umanità.

Amore per la terra

Siamo anime verdi che coltivano
con amore per la terra e per la natura.
Siamo custodi e non predatori.
Proteggiamo e tuteliamo la natura,
conserviamo il suolo e l’acqua
per le generazioni future
con tecniche adeguate che
garantiscono la sostenibilità
dell’intero ciclo di vita di tutti i prodotti.

Sviluppo sostenibile

Un piccolo dono per una terra infinitamente generosa. La gratitudine.
Solo riconoscendo quanto è preziosa la Terra,
sarà possibile tutelarla e rispettarla.
Ciò che può sembrare scontato,
potrebbe non esserci più.
La riconoscenza della bellezza,
del valore e della ricchezza della Natura
è il primo passo per camminare
verso un orizzonte lontano.

Riconoscenza

Un piccolo dono per una terra infinitamente generosa. La gratitudine.
Solo riconoscendo quanto è preziosa la Terra, sarà possibile tutelarla e
rispettarla. Ciò che può sembrare scontato, potrebbe non esserci più.
La riconoscenza della bellezza, del valore e della ricchezza della Natura
è il primo passo per camminare verso un orizzonte lontano.

Filiera corta

Da decenni produciamo e mettiamo a disposizione prodotti con una massima
tracciabilità e provenienti da una filiera corta. Crediamo che i nostri prodotti
debbano essere ambasciatori di buone pratiche agricole e debbano promuovere
abitudini alimentari sane, che aiutino a vivere meglio e a ridurre l’impatto sull’ambiente.

Umanità e dignità

Custodiamo la Natura e i valori di umanità e dignità.
Diamo a ogni nostro collaboratore l’opportunità di esprimere al meglio il suo
talento e di svolgere il suo ruolo con dignità e in piena sicurezza. Siamo tutti
parte della stessa famiglia e ci impegniamo al massimo per rendere le giornate
in Azienda Agricola una vera esperienza di comunità.

Bioetica

Bio significa prendersi cura della Terra, ma anche di tutti gli esseri viventi che
la abitano. Facciamo ricerca e innovazione in modo etico. Andiamo alla scoperta
di frontiere inesplorate per giungere all’essenza dell’agricoltura biologica e
biodinamica nel rispetto della biodiversità e dell’umanità.

Amore per la terra

Siamo anime verdi che coltivano con amore per la terra e per la natura.
Siamo custodi e non predatori. Proteggiamo e tuteliamo la natura, conserviamo
il suolo e l’acqua per le generazioni future con tecniche adeguate che
garantiscono la sostenibilità dell’intero ciclo di vita di tutti i prodotti.

Sviluppo sostenibile

Un piccolo dono per una terra infinitamente generosa. La gratitudine.
Solo riconoscendo quanto è preziosa la Terra, sarà possibile tutelarla e
rispettarla. Ciò che può sembrare scontato, potrebbe non esserci più.
La riconoscenza della bellezza, del valore e della ricchezza della Natura è il
primo passo per camminare verso un orizzonte lontano.

Nella Piana del Sele

Vellutati colli
si vestono di foglioline
alba, rugiada, brina
un bagliore fa capolino
tra foglie appuntite di
erba cipollina.
Vanno per le serre
note di natura,
invadono la Piana,
e tutte le alture
tra i solchi della storia
accarezzano templi
inebriano bufale
e rivive la memoria.
Mani di fata
Colgono erbe
Natura viva
Maestà aromatica

Nella Piana del Sele

Piana del Sele
Vellutati colli
si vestono di foglioline
alba, rugiada, brina
un bagliore fa capolino
tra foglie appuntite di
erba cipollina.
Vanno per le serre
note di natura,
invadono la Piana,
e tutte le alture
tra i solchi della storia
accarezzano templi
inebriano bufale
e rivive la memoria.
Mani di fata
Colgono erbe
Natura viva
Maestà aromatica