Ricetta ravioli ai carciofi al profumo di timo

Di
  in Primi piatti, Ricette

I ravioli ai carciofi al profumo di timo sono un primo piatto molto gustoso e raffinato. E’ un piatto in cui si esalta il sapore dei carciofi con l’utilizzo di alcune erbe aromatiche, tra cui principalmente il timo e la maggiorana, che insieme al burro fuso creano un sughetto delizioso per condire i ravioli ripieni.

Informazioni ricetta

Difficoltà: media
 Dosi per: 6 persone
 Preparazione: 90 min
 Cottura: 30 min
 Categoria: Primi piatti
 Cucina: Italiana

Ingredienti

  • Farina – 300 gr
  • Uova – 3
  • Carciofi – 8
  • Ricotta – 160 gr
  • Parmigiano reggiano – 60 gr
  • Maggiorana – 1 rametto
  • Olio extravergine di oliva – 4 cucchiai
  • Vino bianco – 1/2 bicchiere
  • Cipolle – 1/2 di una
  • Timo – 5 rametti
  • Aglio – 1 spicchio
  • Sale – q.b.
  • Pepe – q.b.

Preparazione

  • 1. Innanzitutto preparate la pasta fresca per fare i ravioli ai carciofi. Setacciate la farina, disponetela a fontana su un tavolo da lavoro e fate un incavo al centro. Rompete le 3 uova una alla volta, aggiungete 2 pizzichi di sale e cominciate ad impastare e continuate fin quando non avrete ottenuto un composto liscio e compatto. Una volta pronto avvolgetelo con carta trasparente e fate riposare per circa 1 ora.
  • 2. Nel frattempo che l’impasto riposa passate a realizzare il ripieno. Pulite i carciofi e tagliateli. In una padella fate scaldare 4 cucchiai d’olio e fate appassire a fuoco molto basso mezza cipolla tritata e uno spicchio d’aglio per 15 minuti. Quando la cipolla sarà trasparente aggiungete i carciofi e fateli dorare. A metà cottura versate mezzo bicchiere di vino bianco e salate. Una volta cotti i carciofi, metteteli in mixer e frullateli grossolanamente. Ottenuto il composto di carciofi versatelo in una ciotola e unitevi la ricotta, insieme ad un trito di timo (1 rametto) e maggiorana (1 rametto) e al parmigiano grattugiato (60 gr). Mescolate e amalgamate bene tutti gli ingredienti.
  • 3. Una volta trascorso il tempo necessario, cominciate a lavorare la pasta. Tirate una sfoglia abbastanza sottile e dividetela in strisce di circa 10 cm di larghezza e disponete al centro delle palline di ripieno, distanziate tra loro, e richiudete la sfoglia su se stessa. Con le dita esercitate una leggera pressione intorno alle palline di ripieno, in modo da far uscire l’aria. A questo punto tagliate i ravioli con una coppa formando una mezza luna. E man mano che li preparate poneteli su di un canovaccio cosparso di farina. Una volta pronti tutti fateli cuocere in abbondante acqua salata.
  • 4. Mentre cuoce la pasta sciogliete il burro in una padella capiente e aggiungete il timo fresco (4 rametti tritati). Quando i ravioli sono cotti scolateli e fateli saltare in padella con il burro e il timo, lasciandoli insaporire per qualche minuto. Togliete dal fuoco e impiattate, decorando con qualche fogliolina di timo e una spolverata di parmigiano.

Foto di Giallo Zafferano

Buon appetito!

Sintesi della ricetta
Nome ricetta
Ravioli ai carciofi al profumo di timo
Pubblicata il
Preparazione
Cottura
Tempo totale
Valutazione media
4 Based on 1 Review(s)
Passaparola...Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone